Arte

Padova Architettura 2017

WORKSHOP INTERNAZIONALE DI ARCHITETTURA

Sala della Gran Guardia
18 settembre - 31 ottobre 2017

Architetti affermati sono invitati a Padova per lavorare ad un progetto da collocarsi in alcune aree della città. Il programma prevede una prima settimana (18-23 Settembre) durante la quale gli architetti, coadiuvati da un gruppo di sei persone (un tutor e quattro studenti/neolaureati o architetti collaboratori) finalizzeranno i progetti, e terranno, in orario serale una lezione quotidiana ciascuno.
L’attività di progettazione si svolgerà ogni giorno a Palazzo della Gran Guardia e sarà aperta al pubblico.
I progetti verranno esposti in una mostra che verrà inaugurata sabato 23 Settembre e che presenterà anche il plastico della città di Padova aggiornato e ampliato con le nuove aree e tutti i progetti in diversa scala con relativi modelli.
Anche quest’anno l’associazione culturale DiArchitettura ha creato collaborazioni con gli istituti superiori per coinvolgere gli studenti della città nell’attività del workshop.
Quest’anno saranno assegnati ad affermati architetti questi temi progettuali, da collocare in alcune aree della città di Padova:  1. Abitazione; 2. Cultura; 3. Rapporto con l’antico; 4. Istruzione; 5. Territorio

Informazioni

Ordine degli Architetti Ppec della Provincia di Padova
www.ordinearchitetti.pd.it

Mostre a Padova - Marzo 2017

Percorsi Inversi

Oreficieria e rivelazioni di sé

Padova, Oratorio di San Rocco dal 04 al 26 Marzo 2017

 Legno, plastica, rame, ottone, plexiglas, alluminio, cuoio, pelle, vetro e sassi: questi sono solo alcuni dei materiali poveri e umili che vengono utilizzati per creare oggetti di uso quotidiano, come una forchetta, un fermacarte o un vaso in rame smaltato. Sono materiali che la creatività degli artisti orafi ha trasformato in gioielli da indossare.

La mostra, ideata da Fernando Betto e curata da Luisa Bazzanella Dal Piaz e Mirella Cisotto Nalon, racconta il percorso formativo di ventidue allievi attraverso una cinquantina di lavori, realizzati nel laboratorio orafo di Oficinad'arte, dove hanno imparato a "usare le mani" per lavorare materiali diversi, esplorando, interpretando e aprendo il proprio sguardo, in un continuo confronto tra loro, con il Maestro e ora anche con il pubblico.


Nadia Cargnelli 

NC non classificabile

Padova, Scuderie di Palazzo Moroni dal 16 Marzo al 26 Aprile 2017

La mostra antologica illustra, con una selezione di opere dal 1989 al 2017, il percorso di ricerca e sperimentazione visivo/comunicativa di Nadia Cargnelli che, svincolata da condizionamenti di mercato, da correnti e mode artistiche, e perciò non classificabile, già nel 1998 ha realizzato quadri in tre dimensioni seguendo solamente il suo intimo bisogno di dar corpo al mondo psichico, anche inconscio, ed emotivo.

Nel corso degli anni le sue tele tridimensionali si affrancano sempre più frequentemente dal telaio per assumere l’autonomia della scultura a tutto tondo fino ad arrivare ad opere-oggetto che l’artista realizza analizzando tematiche universali. Nadia Cargnelli esprime il proprio punto di vista sul valore del passato e della speranza nel futuro, rileva criticamente come la società si pone nei confronti della diversità e come sia condizionata a valutare maggiormente l’apparenza rispetto l’interiorità delle persone, esamina i temi dell’abbandono (o morte), dei ricordi e dei legami.


Maria Candeo

Dro Drone Land.Dipinti e Incisioni

Padova,Sala della Gran Guardia dal 25 febbraio al 26 Marzo 2017

Lo studio delle immagini riprese dai droni è una delle principali ispirazioni dell’arte di Maria Candeo, arte che possiamo definire geo-visionaria proprio perché il suo lavoro non si esaurisce in una mera ripresa di sequenze visive o fotogrammi.
Attraverso una esposizione mirata di oli e incisioni, l'artista invita lo spettatore ad entrare in un mondo che può essere il nostro, ci insegna ad osservare con occhio più attento e a  soffermarci con lo sguardo in una insenatura materica o in quel fluire del colore che rimanda l’immaginazione ad un fiume, ad un lago oppure ad una società in movimento.

Quella di Maria Candeo è "una pittura che si fa quasi da sola." Ma quel "quasi" nasconde in verità un lavoro lungo, meticoloso, preciso, attento al particolare, aiutato da una straordinaria capacità cromatica che trasforma quei paesaggi in atmosfere a volte quasi lunari, altre più familiari, sempre in un raro equilibrio di forme e colori. Uno sguardo dall'alto è un'idea nuova che rompe la prospettiva più convenzionale a cui siamo abituati, il quadro si guarda "di fronte" e qui invece la prospettiva sembra verticale, verso l'alto o verso il basso. Maria con le sue opere ci introduce in un mondo che può essere il nostro, ma che ci invita anche ad osservare con occhio più attento, insegnandoci a soffermare lo sguardo in una insenatura materica o in quel fluire del colore che ci rimanda con l'immaginazione ad un fiume, a un lago oppure ad una società in movimento (Enrica Feltracco, curatrice della mostra)


 

 

Mostre a Padova - Febbraio 2017

 

L'Impressionismo di Zandomenighi presso il Palazzo Zabarella dal 01 Ottobre 2016 al 29 Gennaio 2017 Padova

 

L'Impressionismo di Zandomeneghi a Palazzo Zabarella dal 1 ottobre 2016 al 29 gennaio 2017 Eventi a Padova
La mostra, con circa cento opere, intende ripercorrere dagli esordi, in cui fu profondo il legame con Firenze e la rivoluzione dei Macchiaioli, rinsaldato dall’ amicizia privilegiata con Diego Martelli, una carriera straordinaria che lo ha visto testimone del passaggio da un naturalismo impegnato, con quadri di denuncia sociale, a una pittura che ha saputo interpretare in maniera molto personale le novità dell’Impressionismo.

 


Mostra dei Dinosauri -Giganti dall'Argentina dal 08 Ottobre 2016 al 26 Febbraio 2017 presso il Centro di San Gaetano Padova

 

In esposizione una delle più importanti mostre scientifiche sull’evoluzione dei dinosauri, con reperti unici mai esposti prima in Italia.
"Dinosauri. Giganti dall'Argentina" conduce lo spettatore lungo l'intero percorso evolutivo dei dinosauri, dalle origini fino all'estinzione: 150 milioni di anni di storia naturale raccontati attraverso reperti originali fossili e copie accuratissime, provenienti dall'Argentina, uno dei territori più ricchi ed importanti per lo studio dei dinosauri.


 

Mostra "Nero città" a Padova dal 14 Gennaio al 18 Febbraio 2017.

 

La mostra NEROCITTA' ,con fotografie di Alessandro Tegon e curata da Marco Tondello, verrà inaugurata sabato 14 gennaio alle ore 18.00 negli spazi espositivi del Sottopasso della Stua a Padova.

Il nero è il colore della negazione, della sottrazione e dell'assenza di luce; la fotografia, al contrario, è l'istantanea che si sviluppa grazie alla scrittura e all'impressione della luce stessa. Gli scatti di NEROCITTÀ rappresentano un paesaggio notturno dove le consuete geometrie architettoniche ed urbane si trasformano in forme più astratte.



 

Cerca

23-11-2017
24-11-2017
  • Sconto Online EDEN10
  • 10% su listino
  • Lo sconto si applica se la prenotazione viene eseguita tramite il booking online (inserendo il codice sconto EDEN10) o tramite la form contatti (in automatico)
 
  • Sconto Online EDEN12 Dicembre 2017
  • 12% su listino
  • Lo sconto si applica se la prenotazione viene eseguita tramite il booking online (inserendo il codice sconto EDEN12) o tramite la form contatti (in automatico) Non cumulabile con altre promozioni

 

 
  • Accoglienza ospedaliera
  • 15% sul listino
  • Richiesto certificato di ricovero e minimo 2 notti di pernottamento
  • Chiedi disponibilità e compila il form contatti (inserendo nella richiesta ACCOGLIENZAOSPEDALE